Tag Archive: sogni


Il sole dentro me

Il sole dentro me

Luce del giorno,

raggi dorati e struggenti,

sfocati riflessi indiscreti

in un presente impallidito.

Trasparente come uno specchio illusorio

scorge il mare tra nuvole di prato.

Estro che vola tra binari immacolati

in uno spazio stabilito.

Dalla finestra chiusa

l’estremità del passato,

sapiente ricamo del mondo:

battito costante di ventura.

Dissolve il crudo raccolto,

quella neve che copre la vita.

Una traccia al mattino

che d’incanto illumina e brama.

Marco Bartiromo

Un mondo piatto….

Il mondo piatto

Forse un mondo piatto eliminerebbe le emicranie,

lenirebbe sofferenze riducendo i pensieri.

Forse un mondo piatto muterebbe l’esistenza

facendoci rinascere da una morte interinale.

Forse anche i sogni troverebbero risorse

senza lasciarsi andare nell’orbita infinita,

non si disperderebbero come aquiloni al vento

inducendoci a nutrire un nuovo desiderio.

I sogni spazierebbero nel cielo livellato

legati al nostro cuore da catene d’entusiasmo,

e non svanirebbero nel caos della speranza

per poi frantumarsi in lacrime di pioggia.

Un mondo piatto è uno spettacolo creato,

un’esibizione improvvisata da un discobolo devoto

che consegna messaggi per la gioia del domani

con l’ottimismo di chi ci spera ancora.

Marco Bartiromo

L’anima

anigif_original-24382-1393408428-3

Agitata è l’anima

che di notte trascende

trasmigrando

in sogni reali.

 

Fiori di camelia

Fiori di camelia

sul selciato irregolare,

carezzano gli effetti

di sogni calpestati.

Affogo nei respiri

con attimi rubati,

tra graffianti pensieri

segnati dal tempo,

tra orme celate

da una storia recisa,

e grida soffocate

dal fragore del vento.

Fiori di camelia

sulle piaghe del cuore,

leniscono i ricordi

di un eterno amore.

Marco Bartiromo

 

2n83bzr

Dannate nuvole…

Un tocco leggero,

e sollevasti il mento,

mentre dicevi:

scegli, ti lascio la più bella.

 

Lacrimavo di luce,

e galleggiavo beato,

nel gregge ordinato della mente,

in un cielo intorpidito,

senza vento,

tra nuvole

che immortalavano i tuoi sogni,

come disegni incorniciati,

in quadri disperati.

 

Un tocco deciso,

e strinsi la mia mano,

ma tutto svanì,

come fumo tra le dita.

Marco Bartiromo

 

 

Pionieri senza ali

Non siamo fatti per volare,

siamo pesanti, goffi,

burattini incatenati,

siamo pionieri senza ali

attratti dal centro del dovere.

Ci limitiamo a velleità sopite

estrapolate da sogni irrealizzati.

Seguiamo i capricci del cuore

come storditi spettatori,

e ci culliamo soddisfatti

nel calore dell’amore,

ci fidiamo totalmente

applicandoci all’evento,

mentre proietta ombre illusorie

sullo schermo del domani.

Ma i piedi tremano

sul ciglio del dirupo,

perdiamo l’equilibrio

e ci troviamo in fondo,

a ridisegnare tutto

in un risveglio surreale.

Marco Bartiromo

 

belle_foto_in_bianco_e_nero-201

Luna d’argento

Ero lì

ad aspettarti,

desideroso di carezze,

di un sorriso, del tuo viso,

della luce dei tuoi occhi.

Spuntavi tra le ombre,

tra rami spogli,

dietro cime imponenti,

ti specchiavi nel mare,

nel silenzio delle onde,

e luccicavi

nel tuo vestito d’argento.

Sei sparita

in un cielo di parole,

rubando i miei pensieri,

i miei sogni,

infranti e gocciolati,

ormai divorati dall’universo.

Adesso sono qui,

lontano da spiagge serene,

da alberi fioriti,

da ombre paladine,

e guardo ancora in su,

in cerca della luna.

 

Marco Bartiromo

 

la luna

Neverland di Andrea Spartà.

Voglio vederti danzare

Vorrei tu fossi il vento

che sferza le radici,

con slanci gioiosi

e lo sguardo imperioso,

che ti muova dolcemente

tra i rami svestiti,

spingendo le foglie

dall’intimo armonioso.

 

Danza con me

tra musica flautata

e la magia

di luci sfavillanti.

 

Vorrei essere il velo

che accarezza il ventre,

e muovermi sui fianchi

con la calma di un serpente,

strisciare sul tuo seno

come un’onda del mare,

che danza nel mio sogno

fecondato ad arte.

 

Marco Bartiromo

 

 

stages1148

Destino

D’improvviso

la vita ci scuote,

ci costringe a lottare,

anche se tutto ci appare arduo.

L’energia accumulata

dopo anni di quiescenza

si scatena,

e infuria la follia.

Ciò che c’era prima

si presenterà come un sogno,

quel che verrà,

sarà la realtà di un sogno

mai stimato prima.

 

Marco Bartiromo

 

 

4

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

When Am With You... Whitney Ibe Blog!

Inspirational,Motivational, Lifestyle, Daily Living, Positivity, Religion

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

PAP3RS-Il Blog di approfondimento sul mondo della Fisica

Blog con finalità di approfondimento scientifico

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

La speranza ilcuore della vita di Raffaella Frese

Frasi, citazioni, pensieri che nascono dal cuore

io sono io, ma tu chi sei?

Parliamone ancora..

#THEGUYWHOSAIDALWAYSNO

"Chapter One: Leave the past where it belongs"

suibinarideigiorni

pensieri in transito di un cuore nomade

Notes From a Gherkin Jar

By Penny Pickled

BLOG DA UNIQUE

Devaneios, devaneios...

Pirofobia

Tutte le parole che non ho detto.

Il tempio della vita

Federico Morbidelli

Gallery15

#gallery15blog

The Devil Corp

A brutally honest assessment of a notorious and insanely wicked direct sales cult

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

Blog Femme et Infos

" La mode sans vulgarité "

Ispace Ligth

mistero,curiosità e tanto altro ancora...

frammentiweb

Sara Massa

aceofficialsite

Finché si avranno passioni non si cesserà di scoprire il mondo.

Lorenzo Manara

Scrittore di romanzi con il cassetto pieno.

andreinewcreation

Nu-mi dați sfaturi. Știu sa greșesc și singur

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Parole in Libertà

di Mademoiselle M

sempremar

Eppure, se avessi potuto ricominciare da capo, ero sicuro che avrei rifatto le stesse identiche cose. Perché quello ero io.

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Ventoetempofermo

"L'uomo è libero, salvo in ciò che ha di profondo. Alla superficie, fa ciò che vuole; negli strati oscuri, Volontà è vocabolo privo di senso."

Orso Romeo

NON PENSO AL DOMANI, PERCHÈ NON SO NEANCHE SE ARRIVO A FINE GIORNATA

Humani nihil

Angolo di riflessione sui miracoli della creatività umana

La venere degli stracci

di Roma e di altri demoni

newvideos31

Happy birthday to you :)

nascosta tra le righe

Ma te li vedi quegli occhi? Bucano dentro... E quando smetti di guardarmi torna il vuoto.

i tarocchi angelici di Barbara

nel mio blog ci sara gli angeli che ci consiglieranno settimanalmente e argomenti angelici

Rupestreblog

∃x(φ)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: