Tag Archive: Pino-Daniele


Il sole dentro me

Il sole dentro me

Luce del giorno,

raggi dorati e struggenti,

sfocati riflessi indiscreti

in un presente impallidito.

Trasparente come uno specchio illusorio

scorge il mare tra nuvole di prato.

Estro che vola tra binari immacolati

in uno spazio stabilito.

Dalla finestra chiusa

l’estremità del passato,

sapiente ricamo del mondo:

battito costante di ventura.

Dissolve il crudo raccolto,

quella neve che copre la vita.

Una traccia al mattino

che d’incanto illumina e brama.

Marco Bartiromo

Un deserto di parole

 

Bruciano le mie dita

sulle rotaie di un tempo rovinato,

viaggiano su dune eccitate,

smussate da un vento esasperato.

Levigo granelli di sabbia

con l’aiuto del mare,

e indugio sull’onda

per poterti toccare.

Mani che viaggiano sciolte

su spazi infiniti di piacere,

in un silenzio sfarzoso

che s’inchina all’amore.

L’emozione non ha voce,

corre in uno spazio astratto,

privo di spigoli amari

e deviazioni improvvise.

Si fa trasportare

dall’energia del cuore,

per poi crollare sfinito

in un deserto di parole.

Marco Bartiromo

 

cl_ss_be_gra_onde_del_mare

L’anima

anigif_original-24382-1393408428-3

Agitata è l’anima

che di notte trascende

trasmigrando

in sogni reali.

 

Notte che va……

Cala l’ombra,

mentre il giorno muore,

tutto si acquieta,

tutto si placa,

la pigrizia incombe,

il vigore è noia,

ma i pensieri no,

non oziano,

loro amano la notte,

si rinforzano nel buio,

si confrontano,

sviolinano.

Parlano di corpi,

di mani,

di occhi,

parlano e sospirano.

Si amano,

sotto un cielo stellato,

nel silenzio chiassoso

di un’aurora che sale.

Si saziano,

si esprimono,

prevalgono,

lottano,

per imporsi nel domani.

Marco Bartiromo

 

Sud scaveme ‘a fossa,
voglio murì cu’tte!
Mmiez’ ‘e penziere d’ ‘a gente
dint’ ‘a chest’aria ‘e turmiente.

Sud scaveme ‘a fossa,
voglio murì cu’tte…

‘Ncopp’ ‘o presepio a Natale,
dint’ a ‘nu cuopp’ ‘e giurnale.

E ogge, ca i’ passo ‘a ‘nu munno a n’ato,
a me mme pare quase tutt’ ‘o stesso.

‘E mamme, ‘e figlie,
‘e viecchie, ‘e mariuole,
si stanno a Sud
fanno cchiù rummore.

Nuje nun simmo mangiaspaghetti,
nuje nun simmo nè terrone e nè fasciste:
nuje ch’ammo jettato ‘o sanghe
int’a sta Storia,
partimmo pe’ turnà
addò simme nate.

Partimmo, pe’ gghì a truvà
chello ch’amma lassato.
Ma pecchè?

Sud scaveme ‘a fossa,
voglio murì cu’tte.

 

Traduzione

 

Sud, scavami la fossa

voglio morire con te

tra i pensieri della gente

in quest’aria di tormenti.

 

Sud, scavami la fossa

voglio morire con te

 

Sul presepe, nel giorno di Natale

in un giornale accartocciato

 

Oggi, nel passaggio da un mondo all’altro

mi sembra tutto uguale

 

Le mamme, i figli

i vecchi, i ladri

se restano al sud

fanno più rumore

 

Noi non siamo mangia spaghetti

non siamo né terroni, né fascisti

noi che abbiamo dato il sangue

in questa storia

partiamo per tornare

lì, dove siamo nati

 

Partiamo per andare a trovare

quello che abbiamo lasciato

Ma perché?

 

Sud, scavami la fossa

voglio morire con te.

 

Addio Pino

Questo è il dolore,

un malessere profondo,

che lascia la sua impronta

tra musica e magia,

in un mondo bianco e nero

pieno di perplessità.

In un giardino illuminato

dove brillano parole,

dove la terra non desiste

e germoglia compromessi,

dove la libertà ritrova coraggio

senza calpestare i fiori del deserto.

Dove una carta sporca

è letame da adottare,

e si pianta la speranza

in attesa degli eventi.

Dove l’amore vola

in canzoni senza età,

mentre il tempo passa,

e tutto se ne va.

Dove anche la morte

è un angolo di cielo,

che si specchia nel mare

tra pace e serenità.

Marco Bartiromo

Frase di Silvia Nelli

A volte ci specchiamo dentro una canzone e lo facciamo con un leggero sorriso sulle labbra e gli occhi inumiditi di emozione. È strano come a volte alcune parole scritte da una persona che nemmeno conosciamo possano appartenerci terribilmente. Sentire quella musica e sentire cuore e mente che non seguono più una logica. È un po come quando ci innamoriamo, quando vediamo la persona che ci piace, quando ci sfiora. Ecco… l’emozione prende il sopravvento e supera la ragione. Spesso è questo che succede quando una canzone ci rovescia l’anima.

Silvia Nelli

 

Toccami l’anima

Guardami negli occhi

e specchiati nell’immenso,

in questo ghiacciaio di silenzi

che frena la coscienza.

Toccami l’anima

e gustane l’essenza,

lascia la tua impronta

nell’intimo arenato,

e disegna con passione

i contrasti della mia innocenza.

Fa che trabocchi sudore

da questo pozzo buio,

che colmi con violenza

oceani di emozioni.

 

Marco Bartiromo

 

 

Nido d’amore.

Dolce
è il mio risveglio,
se attraverso quello specchio
riflesso dai tuoi occhi,
ci troverò l’aurora
disegnata sul mio viso.
Due diamanti incastonati
tra pupille fluorescenti,
due fari luminosi
che mirano lontano,
illuminando l’alba
nei miei occhi arrugginiti.

Dolce
è il mio cammino,
se lungo quella strada
spianata dai tuoi passi,
mi scalderò del sole
bruciandomi la pelle,
su labbra sorridenti
e guance colorate.
La porta di salvezza
che apre alla speranza,
e inonda il giorno
di emozioni mai provate.

Dolce
è la mia vita
se tu mi sei vicino,
brillando nel mio cielo
di una luce infinita,
facendo della notte
l’alcova preferita.
Entro nel tuo cuore
portando il mio calore,
rendendo la mia casa
un nido d’amore.

Marco Bartiromo

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

When I' m With You... Whitney Ibe Blog!

Inspirational,Motivational, Lifestyle, Daily Living, Positivity, Religion

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

PAP3RS-Il Blog di approfondimento sul mondo della Fisica

Blog con finalità di approfondimento scientifico

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

La speranza ilcuore della vita di Raffaella Frese

Frasi, citazioni, pensieri che nascono dal cuore

#THEGUYWHOSAIDALWAYSNO

"Chapter One: Leave the past where it belongs"

suibinarideigiorni

pensieri in transito di un cuore nomade

Notes From a Gherkin Jar

By Penny Pickled

BLOG DA UNIQUE

Devaneios, devaneios...

Pirofobia

Tutte le parole che non ho detto.

Il tempio della vita

Federico Morbidelli

Gallery15

#gallery15blog

The Devil Corp

A brutally honest assessment of a notorious and insanely wicked direct sales cult

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

Blog Femme & Infos

" La Mode Sans Vulgarité "

Ispace Ligth

mistero,curiosità e tanto altro ancora...

frammentiweb

Sara Massa

aceofficialsite

Finché si avranno passioni non si cesserà di scoprire il mondo.

Lorenzo Manara

Scrittore di romanzi con il cassetto pieno.

andreinewcreation

Nu-mi dați sfaturi. Știu sa greșesc și singur

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Parole in Libertà

di Mademoiselle M

sempremar

Eppure, se avessi potuto ricominciare da capo, ero sicuro che avrei rifatto le stesse identiche cose. Perché quello ero io.

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Ventoetempofermo

"L'uomo è libero, salvo in ciò che ha di profondo. Alla superficie, fa ciò che vuole; negli strati oscuri, Volontà è vocabolo privo di senso."

Orso Romeo

NON PENSO AL DOMANI, PERCHÈ NON SO NEANCHE SE ARRIVO A FINE GIORNATA

Humani nihil

Angolo di riflessione sui miracoli della creatività umana

La venere degli stracci

di Roma e di altri demoni

newvideos31

Happy birthday to you :)

nascosta tra le righe

Ma te li vedi quegli occhi? Bucano dentro... E quando smetti di guardarmi torna il vuoto.

i tarocchi angelici di Barbara

nel mio blog ci sara gli angeli che ci consiglieranno settimanalmente e argomenti angelici

Rupestreblog

∃x(φ)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: