Tag Archive: musica


Il sole dentro me

Il sole dentro me

Luce del giorno,

raggi dorati e struggenti,

sfocati riflessi indiscreti

in un presente impallidito.

Trasparente come uno specchio illusorio

scorge il mare tra nuvole di prato.

Estro che vola tra binari immacolati

in uno spazio stabilito.

Dalla finestra chiusa

l’estremità del passato,

sapiente ricamo del mondo:

battito costante di ventura.

Dissolve il crudo raccolto,

quella neve che copre la vita.

Una traccia al mattino

che d’incanto illumina e brama.

Marco Bartiromo

Annunci

Un mondo piatto….

Il mondo piatto

Forse un mondo piatto eliminerebbe le emicranie,

lenirebbe sofferenze riducendo i pensieri.

Forse un mondo piatto muterebbe l’esistenza

facendoci rinascere da una morte interinale.

Forse anche i sogni troverebbero risorse

senza lasciarsi andare nell’orbita infinita,

non si disperderebbero come aquiloni al vento

inducendoci a nutrire un nuovo desiderio.

I sogni spazierebbero nel cielo livellato

legati al nostro cuore da catene d’entusiasmo,

e non svanirebbero nel caos della speranza

per poi frantumarsi in lacrime di pioggia.

Un mondo piatto è uno spettacolo creato,

un’esibizione improvvisata da un discobolo devoto

che consegna messaggi per la gioia del domani

con l’ottimismo di chi ci spera ancora.

Marco Bartiromo

Pagina da inventare

Mi pare strano un tramonto bianco,

come una pagina tutta da inventare,

mentre ripenso ai tranelli della vita

che l’uomo ha purtroppo da incontrare.

Pare una tela tutta da osservare,

ma senza batticuore,

pur se lo scorrere implacabile

mi riapre ancor la porta dei ricordi.

Stride su cardini da tempo arrugginiti

perché gli manca l’olio di speranza,

ma nel segreto celo un ripostiglio

la cui fiammella ha un tremito di vita.

Mi pare irraggiungibile al mio soffio lieve,

ma la speranza ancora mi precede,

ed afferro l’ampolla tutta d’oro

che lascia in me la forza come dono.

E si apre uno scenario sconosciuto,

e la mia Anima ritrova quel ristoro,

coltre di stelle

a riscaldarmi il cuore.

Fluttuano ali bianche nella sera,

la mia Anima si apre alla preghiera.

Sono gli amici che mi hanno preceduta,

pur se l’Amore ha un cifrario muto!

Antonietta Germana Boero

Haiku di Monica Fiorentino

Oceano mare

La musica del silenzio

Una lacrima

pioggia di lacrime

Tela di ragno

Progetto di vita

fra i rami

1 1971360

Musica nuda

La mia finestra sul mondo

Un pettirosso

y1pKLD5Ji8p4q2efrxG7lddoR3NAxZsgkFg

Monica Fiorentino è nata il 03/10/1976 a Sorrento (NA)

Seguitela su:

www.lilithf.wordpress.com

https://haikusparsi.wordpress.com

Claudio Baglioni – Via

Luci di strada,

ambulanti di stelle.

Cielo rapito

Marco Bartiromo

 

“La mia sigaretta brilla rossa
insieme a luci di periferia
zampate della vita sulle mie ossa
sei più sincera quando dici una bugia
sull’asfalto acquoso una luna affilata tagliare
i fili che legano le stelle
stringo al cuore una lattina vuota e scopro che hai
lasciato
le unghie sulla mia pelle
finestrini aperti a dissetarmi di vento
la mia ruota incollata sulla striscia bianca
della mezzeria
gli occhi come due pezzi di vetro
tu non sei come mi credevo io
un autotreno mi ruggisce dietro
ma perché hai fatto il mondo così triste Dio?
alberi si drizzano ai lati della strada mi corrono
accanto
e il buio se l’inghiotte
alla radio un rock arrabbiato come un pugno allo
stomaco
che mi stringe nella notte
un dolore e un lampo di fuoco rosso
dentro a questo amore che io non posso
io non posso più
voglio andar via i
piedi chiedono dove ma via
tanto non ti perderò perché tu non sei stata mai
mia
voglio andar via
da quei tuoi occhi che tirano sassi
e come in un duello far dieci passi
e poi guardarci l’ultima volta e via
dimmi che cos’è che ci hanno fatto
dimmi cosa c’è che io non so
perché tutto è finito come cenere in un piatto
e quei ragazzi ch’eravamo noi non ci sono più
e scambiare due parole brevi
con la notte blu dei benzinai
io ti baciavo mentre tu piangevi
e adesso che io piango tu chi bacerai
un caffè che drizza i capelli un pacchetto di fumo
e il vento rilegge il mio giornale
e domani uscire di nuovo farmi una faccia allegra
per il prossimo Carnevale
un chiarore freddo come un rasoio
per un altro giorno che nasce muoio
muoio muoio
voglio andar via
i sogni cercano dove ma via
anche all’inferno ci sarà qualcuno a farmi
compagnia
voglio andar via da te
che goccia a goccia hai bevuto il mio cuore
e dagli straccivendoli ricomprare
quel che resta del mio amore e andare via”

Claudio Baglioni

Tears

“Amore folle

           Unione di anime

                           Dolore puro”

Marco Bartiromo

 

Pensiero

eternita

Produrre un pensiero,

dare vita a un sogno,

maneggiare fili invisibili

con la forza del cuore,

realizzare scene di un film

tollerando la regia dell’anima,

tuffarsi in un tramonto

per poi svanire nell’eterno.

Marco Bartiromo

 

 

Crederci ancora……

 

Crederci non è un difetto

ma la virtù che si consacra a Dio,

è l’apice di un sogno mai disfatto

che traccia arcobaleni nella notte,

è correre per boschi svestiti di memoria

senza mai dolersi del bruciore,

è scivolare lungo ripidi pendii

smussando le apprensioni della vita,

è avere il coraggio di attraversare il buio

lambendo sepolcri imbiancati e muti,

è lanciare sassi nel fiume impetuoso

plasmando ad incastro il ponte dei sospiri,

è camminare insieme, mano nella mano,

senza mai pentirsi di crederci ancora.

Marco Bartiromo

 

165445523-cbfedde6-c7fd-449f-ae55-de4554dbbed0

Pacchetti a rischio

firth_of_fifth_by_parady

Un muro bianco

alla stazione senza nome

propone confini immaginari

mutevoli al desio.

Labbra sorridenti

siedono panchine radicate

delineando percorsi accorti

in tragitti ordinati.

Occhi lucenti e folli

progettano fermate abbandonate

affidando al caso

programmi ed eventi.

Cuori palpitanti

scelgono la linea dell’amore,

un viaggio senza soste

sui binari del tempo.

Un muro bianco

alla stazione senza nome,

offre pacchetti a rischio

sui percorsi della vita.

Marco Bartiromo

 

 

 

Un deserto di parole

 

Bruciano le mie dita

sulle rotaie di un tempo rovinato,

viaggiano su dune eccitate,

smussate da un vento esasperato.

Levigo granelli di sabbia

con l’aiuto del mare,

e indugio sull’onda

per poterti toccare.

Mani che viaggiano sciolte

su spazi infiniti di piacere,

in un silenzio sfarzoso

che s’inchina all’amore.

L’emozione non ha voce,

corre in uno spazio astratto,

privo di spigoli amari

e deviazioni improvvise.

Si fa trasportare

dall’energia del cuore,

per poi crollare sfinito

in un deserto di parole.

Marco Bartiromo

 

cl_ss_be_gra_onde_del_mare

Il Cassetto nel Cassetto

Un Mondo di Parole

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

When I' m With You... Whitney Ibe Blog!

Inspirational,Motivational, Lifestyle, Daily Living, Positivity, Religion

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

PAP3RS-Il Blog di approfondimento sul mondo della Fisica

Blog con finalità di approfondimento scientifico

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

La speranza ilcuore della vita di Raffaella Frese

Frasi, citazioni, pensieri che nascono dal cuore

Parliamo insieme sul mio quotidiano on line.

Raccontami di te, ti ascolto con il cuore.

#THEGUYWHOSAIDALWAYSNO

"Chapter One: Leave the past where it belongs"

suibinarideigiorni

pensieri in transito di un cuore nomade

Notes From a Gherkin Jar

By Penny Pickled

BLOG DA UNIQUE

Devaneios, devaneios...

Pirofobia

Tutte le parole che non ho detto.

Il tempio della vita

Federico Morbidelli

Gallery15

#gallery15blog

The Devil Corp

An unchallenged assessment of a notorious and insanely wicked direct sales cult

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

Blog Femme & Infos

"La mode sans vulgarité"

Ispace Ligth

mistero,curiosità e tanto altro ancora...

frammentiweb

Sara Massa

aceofficialsite

Finché si avranno passioni non si cesserà di scoprire il mondo.

Lorenzo Manara

Scrittore di romanzi con il cassetto pieno.

andreinewcreation

Nu-mi dați sfaturi. Știu sa greșesc și singur

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Parole in Libertà

di Mademoiselle M

sempremar

Eppure, se avessi potuto ricominciare da capo, ero sicuro che avrei rifatto le stesse identiche cose. Perché quello ero io.

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Ventoetempofermo

"L'uomo è libero, salvo in ciò che ha di profondo. Alla superficie, fa ciò che vuole; negli strati oscuri, Volontà è vocabolo privo di senso."

Orso Romeo

NON PENSO AL DOMANI, PERCHÈ NON SO NEANCHE SE ARRIVO A FINE GIORNATA

Humani nihil

Angolo di riflessione sui miracoli della creatività umana

La venere degli stracci

di Roma e di altri demoni

newvideos31

Happy birthday to you :)

nascosta tra le righe

Ma li vedi quegli occhi? Bucano dentro... E quando smetti di guardarmi torna il vuoto.

tarocchi de gli angeli

nel mio blog ci sara gli angeli che ci consiglieranno settimanalmente e argomenti angelici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: