Tag Archive: mare


Un ponte surreale

La linea che abbraccia il cielo,

quella dritta oltre l’infinito,

è l’unica meta che l’occhio esplora.

Il mare dipinge meraviglie

sul pube violentato dall’amore,

mentre la fodera respira

con i colori vivi del Creato.

La vita erige un ponte surreale

sospeso tra la nebbia e il cuore,

e sfilano promesse melodiose

attratte dal vapore dell’eterno.

Marco Bartiromo

 

The-Sun Robert Gonsalves

The Sun – Robert Gonsalves

Annunci

Haiku di Monica Fiorentino

Oceano mare

La musica del silenzio

Una lacrima

pioggia di lacrime

Tela di ragno

Progetto di vita

fra i rami

1 1971360

Musica nuda

La mia finestra sul mondo

Un pettirosso

y1pKLD5Ji8p4q2efrxG7lddoR3NAxZsgkFg

Monica Fiorentino è nata il 03/10/1976 a Sorrento (NA)

Seguitela su:

www.lilithf.wordpress.com

https://haikusparsi.wordpress.com

È turnat ‘o sol’

È turnat

e l’onna se ricose

s’appacia o vient’

e o mare s’arriposa.

È turnat ‘o sole

ncopp’ a na’ scugliera abbandunat’.

Se spann’ o’ ciglio

e rial’ carezz’ ncopp’ a rena.

Saglie pe’ Quartier’

fino e dint’ ‘o vic’ cchiù nascus’

e port’ ammore, l’ammore che mancat’.

S’affaccia pa’ fenest’,

e già me sta vicin.

È turnat,

p’ascarfà stu core addulurat.

È tornato il sole

È tornato

e l’onda si rammenda,

si calma il vento

e il mare si riposa.

È tornato il sole

sopra una scogliera abbandonata.

Si spande alla banchina

donando carezze sull’arenile.

Sale dai Quartieri,

fino ad arrivare nel vicoletto più nascosto,

e porta l’amore, l’amore ormai dissolto.

Si affaccia dalla finestra,

e mi è già vicino.

È tornato,

per riscaldare questo cuore dolente.

Marco Bartiromo

 

Tempesta

Il mare mugghia tutta la sua rabbia,

schiaffeggia il vento livide falesie,

la spuma alza colonne verso il cielo,

non si ricorda un lembo di sereno.

Color di tenebra è la casa vuota,

serba fantasmi di epoca remota.

Imposte rabberciate,

visitate da pioggia e vento,

tra scuri anfratti vagano fantasmi,

gusci vuoti di anime passate

cercano nidi ove poter sostare.

Il cielo è basso, e nell’oscurità

sirene urlano la loro eternità.

Il mare ha montagne di scura schiuma:

un cuore timoroso,

coltiva la paura!

Germana Boero

 

cad7b9b3ea52edc36fc28eb0c9a69371

Mare vuoto

Mare vuoto, come i miei pensieri,

a vagare sull’onda solitaria,

è grigia e sola l’umida arenaria,

dimentica di vecchie primavere.

Un sole spento, senza più calore

riscrive brividi di sensazioni strane,

mentre vorrei trovare le tue mani,

cercar le mie, colme di attese.

All’orizzonte danzano le vele,

indifferenti alla malinconia,

ma la clessidra giace ormai svuotata,

rabbuia l’ora alla mia giornata.

Vorrei rinnovare il mio pensiero

legato a te da nastri di stupore,

ma l’orologio ha fermate l’ore

in cui potevo stringerti sul cuore.

Raccoglierò tutte le emozioni

per non sentirci forse troppo soli!

Antonietta Germana Boero

 

Le-donne-mare-dipinto-di-maria-Laura-Pedone-copia-Copia

Bella comm’a’ nu specchio ‘e Paraviso
sta terra ‘e fuoco cummigliata ‘e verde,
cu l’oleandro, sciore amaro appiso
e ‘o mare chiaro attuorno ca se sperde.
Se sposano acqua e fuoco, na canzona,
sèmmena pe chi nasce già signato…
figlio d”a storia e d”a rassignazione,
cchiù amaro ‘e ll’oleandro, a quann’ è nnato.
Preta pe preta, ce se legge ‘a storia
d”e griece, d”e rumane, ca traspare;
strate c’hanno cantato morte e gloria;
storia ca s’annasconne e po’ accumpare.
Ma si’ ‘a notte cammine pe sti vvie
e dint’ a ll’aria siente nu lamiento,
nun so’ ‘e ssirene cu ‘e malincunie
nè ‘a tromba ca Miseno sona ‘ô viento.
E’ ll’anema ‘e sta terra ca se lagna,
e n’eco ‘e chianto torna mmiezo ‘e fronne
e siente ‘e murmulià pure ‘a muntagna
ca ‘a luna guarda e a mmare po’ s’affonna…

Bruno Zapparrata

Bella come uno specchio del paradiso,
questa terra di fuoco coperta di verde,
con l’oleandro fiore amaro appeso
e il mare chiaro attorno che si sperde.
Si sposano acqua ‘e fuoco, una canzone,
semina per chi nasce già segnato,
figlio della storia e della rassegnazione,
più amaro dell’oleandro da quando è nato.
Pietra per pietra ci si legge la storia,
dei greci, dei romani che traspare;
strade che hanno cantato morte e gloria,
storia che si nasconde e poi ricompare.
Ma se la notte cammini per queste vie
e attraverso l’aria senti un lamento,
non sono le sirene con le loro malinconie
nè la tromba che Miseno suona al vento.
E’ l’anima di questa terra che si lagna,
e un eco di pianto torna tra le foglie,
e senti mormorare pure la montagna
che guarda la luna e a mare poi s’affonda.

 

Amarti

Amarti

è immergersi ad occhi aperti

nelle profondità più intime di un sogno,

è sommergere teorie contaminate

galleggiando in una sfera di cristallo,

è raffigurare un’apparenza astratta

filtrando suggestioni dai serbatoi dell’anima.

Amarti

è lanciarsi tra le onde del tuo sorriso

varcando labbra impetuose,

è percorrere oceani immensi

nell’incavo abissale dei tuoi occhi,

è godere della linfa salmastra

serbata nella conchiglia del cuore.

Marco Bartiromo

 

Tomasz Alen Kopera 1976 - Polish Magical Surrealism  painter - Tutt'Art@ (15)

 

Un deserto di parole

 

Bruciano le mie dita

sulle rotaie di un tempo rovinato,

viaggiano su dune eccitate,

smussate da un vento esasperato.

Levigo granelli di sabbia

con l’aiuto del mare,

e indugio sull’onda

per poterti toccare.

Mani che viaggiano sciolte

su spazi infiniti di piacere,

in un silenzio sfarzoso

che s’inchina all’amore.

L’emozione non ha voce,

corre in uno spazio astratto,

privo di spigoli amari

e deviazioni improvvise.

Si fa trasportare

dall’energia del cuore,

per poi crollare sfinito

in un deserto di parole.

Marco Bartiromo

 

cl_ss_be_gra_onde_del_mare

Frase di Erri De Luca

WP_20150604_003

I gesti del nuoto sono i più simili al volo. Il mare dà alle braccia quella che l’aria offre alle ali; il nuotatore galleggia sugli abissi del fondo.

Erri De Luca

 

Tomasz Alen Kopera 1976 - Polish Magical Surrealism  painter - Tutt'Art@ (31)

 

 

La mia terra

Pietre sconnesse

specchiate dal sole,

vicoli stretti

pieni di luce,

gente distratta

persa nel tempo,

voci soffuse

senza senso.

Un vento leggero

accompagna il destino

fatto di musica ed allegria,

orchestra formata da mille violini,

sintonia leggiadra

che danza tra i rami

di mille piante a difesa del male,

tra un coro di uccelli a cinguettare

che danno il ritmo

al corpo di ballo,

tra i banchi al mercato

che sembra un vespaio,

il nettare sano di un posto divino,

tra i panni stesi ad asciugare,

artisti di strada vestiti di bianco,

tra le onde leggere

del mare in deriva,

fruscio armonioso

per l’aria che arriva.

Un modo aggraziato

per rendere vivo

un posto che ha dato i natali all’amore,

la terra fatata

in un mondo incantato.

Marco Bartiromo

 

Il Cassetto nel Cassetto

Un Mondo di Parole

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

When I' m With You... Whitney Ibe Blog!

Inspirational,Motivational, Lifestyle, Daily Living, Positivity, Religion

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

PAP3RS-Il Blog di approfondimento sul mondo della Fisica

Blog con finalità di approfondimento scientifico

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

La speranza ilcuore della vita di Raffaella Frese

Frasi, citazioni, pensieri che nascono dal cuore

#THEGUYWHOSAIDALWAYSNO

"Chapter One: Leave the past where it belongs"

suibinarideigiorni

pensieri in transito di un cuore nomade

Notes From a Gherkin Jar

By Penny Pickled

BLOG DA UNIQUE

Devaneios, devaneios...

Pirofobia

Tutte le parole che non ho detto.

Il tempio della vita

Federico Morbidelli

Gallery15

#gallery15blog

The Devil Corp

An unchallenged assessment of a notorious and insanely wicked direct sales cult

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

Blog Femme & Infos

"La mode sans vulgarité"

frammentiweb

Sara Massa

aceofficialsite

Finché si avranno passioni non si cesserà di scoprire il mondo.

Lorenzo Manara

Scrittore di romanzi con il cassetto pieno.

andreinewcreation

Nu-mi dați sfaturi. Știu sa greșesc și singur

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Parole in Libertà

di Mademoiselle M

sempremar

Eppure, se avessi potuto ricominciare da capo, ero sicuro che avrei rifatto le stesse identiche cose. Perché quello ero io.

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Ventoetempofermo

"L'uomo è libero, salvo in ciò che ha di profondo. Alla superficie, fa ciò che vuole; negli strati oscuri, Volontà è vocabolo privo di senso."

Orso Romeo

NON PENSO AL DOMANI, PERCHÈ NON SO NEANCHE SE ARRIVO A FINE GIORNATA

Humani nihil

Angolo di riflessione sui miracoli della creatività umana

La venere degli stracci

di Roma e di altri demoni

newvideos31

Happy birthday to you :)

nascosta tra le righe

Ma li vedi quegli occhi? Bucano dentro... E quando smetti di guardarmi torna il vuoto.

lovecoach e letture angeliche

nel mio blog ci sara argomenti angelici e lovecoach dove troverai una professionista nell settore disponibile a darti una mano mediante un percorso interiore per aiutarti per migliorare la tua vita sentimentale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: