Tag Archive: cuore


Enigma

Chissà se troverò la chiave del dilemma

per schiudere la soglia sibillina,

forse trascinerò quel fardello immaginario,

l’ennesimo delirio della mente,

nell’infinito dedalo proibito,

un groviglio macchinoso

ostruito dagli enigmi del cuore.

Chissà se scoprirò il complicato arcano,

tirando fuori dal cilindro

l’ennesima e inutile bugia,

a cui presterò fede

per non offendere la genesi del mondo.

Marco Bartiromo

4bf5c9d28b1227712f5812cebaccd82c

Un mondo piatto….

Il mondo piatto

Forse un mondo piatto eliminerebbe le emicranie,

lenirebbe sofferenze riducendo i pensieri.

Forse un mondo piatto muterebbe l’esistenza

facendoci rinascere da una morte interinale.

Forse anche i sogni troverebbero risorse

senza lasciarsi andare nell’orbita infinita,

non si disperderebbero come aquiloni al vento

inducendoci a nutrire un nuovo desiderio.

I sogni spazierebbero nel cielo livellato

legati al nostro cuore da catene d’entusiasmo,

e non svanirebbero nel caos della speranza

per poi frantumarsi in lacrime di pioggia.

Un mondo piatto è uno spettacolo creato,

un’esibizione improvvisata da un discobolo devoto

che consegna messaggi per la gioia del domani

con l’ottimismo di chi ci spera ancora.

Marco Bartiromo

Un ponte surreale

La linea che abbraccia il cielo,

quella dritta oltre l’infinito,

è l’unica meta che l’occhio esplora.

Il mare dipinge meraviglie

sul pube violentato dall’amore,

mentre la fodera respira

con i colori vivi del Creato.

La vita erige un ponte surreale

sospeso tra la nebbia e il cuore,

e sfilano promesse melodiose

attratte dal vapore dell’eterno.

Marco Bartiromo

 

The-Sun Robert Gonsalves

The Sun – Robert Gonsalves

È turnat ‘o sol’

È turnat

e l’onna se ricose

s’appacia o vient’

e o mare s’arriposa.

È turnat ‘o sole

ncopp’ a na’ scugliera abbandunat’.

Se spann’ o’ ciglio

e rial’ carezz’ ncopp’ a rena.

Saglie pe’ Quartier’

fino e dint’ ‘o vic’ cchiù nascus’

e port’ ammore, l’ammore che mancat’.

S’affaccia pa’ fenest’,

e già me sta vicin.

È turnat,

p’ascarfà stu core addulurat.

È tornato il sole

È tornato

e l’onda si rammenda,

si calma il vento

e il mare si riposa.

È tornato il sole

sopra una scogliera abbandonata.

Si spande alla banchina

donando carezze sull’arenile.

Sale dai Quartieri,

fino ad arrivare nel vicoletto più nascosto,

e porta l’amore, l’amore ormai dissolto.

Si affaccia dalla finestra,

e mi è già vicino.

È tornato,

per riscaldare questo cuore dolente.

Marco Bartiromo

 

L’amaca del ragno

Il cigolio dell’anta

risveglia la memoria di un bambino,

intento ad ascoltare lenti passi

dalle lenzuola smesse del mattino.

Ombre mitizzate sulle mura antiche

volteggiano nel vuoto suggellato,

filtrano dai tagli di un passato

come fantasmi assorti nel peccato.

Un ragno preserva il suo decoro

dall’aspro avvento realizzato,

un’amaca del tempo tessuta di ricordi

che lascia il cuore sul pendolo sospeso.

Marco Bartiromo

 

dono 27g

Mare vuoto

Mare vuoto, come i miei pensieri,

a vagare sull’onda solitaria,

è grigia e sola l’umida arenaria,

dimentica di vecchie primavere.

Un sole spento, senza più calore

riscrive brividi di sensazioni strane,

mentre vorrei trovare le tue mani,

cercar le mie, colme di attese.

All’orizzonte danzano le vele,

indifferenti alla malinconia,

ma la clessidra giace ormai svuotata,

rabbuia l’ora alla mia giornata.

Vorrei rinnovare il mio pensiero

legato a te da nastri di stupore,

ma l’orologio ha fermate l’ore

in cui potevo stringerti sul cuore.

Raccoglierò tutte le emozioni

per non sentirci forse troppo soli!

Antonietta Germana Boero

 

Le-donne-mare-dipinto-di-maria-Laura-Pedone-copia-Copia

Pensiero

eternita

Produrre un pensiero,

dare vita a un sogno,

maneggiare fili invisibili

con la forza del cuore,

realizzare scene di un film

tollerando la regia dell’anima,

tuffarsi in un tramonto

per poi svanire nell’eterno.

Marco Bartiromo

 

 

I tuoi larghi occhi chiari

 

Sfioro le mie labbra

con il gergo del cuore,

le bagno con lacrime amare

sbocciate altrove.

Ritrovo il gusto di una pelle fine

ed una bocca al sapor di miele,

avverto il respiro che toglie l’aria

ed inalo il nettare del verbo amare.

Nutro parole intimidite

con la purezza dell’istinto,

per l’emozione che non sfiorisce

ma vaga in labirinti oscuri.

Proteggo ogni traccia col sudore,

e sfioro con dolcezza il mio sentire,

un alito di leggerezza s’impone

e abbraccia la certezza del fervore.

Sfioro le mie labbra

screpolate dall’inerzia della vita,

concimo un sentimento sempre vivo

che scioglie il ghiaccio alla ragione,

e i tuoi larghi occhi,

i tuoi larghi occhi chiari,

anche se non verrai,

non li scorderò mai.

Marco Bartiromo

 

Donna_di_ghiaccio_-_Piccola

M’addentro in un bosco di conifere

e aspiro il verde balsamo nell’aria

e pure se procedo in solitaria

i passi mi conducono lontano,

tra foglie che stridono in modo strano.

Solo nel bosco provo un sentimento,

d’abbandono a scioglier l’apprensione

e nel mirano vivo l’emozione

nel ritrovar di querce ogni colore.

Tinte materiche brunite un po’ dal sole.

Ora il mio sguardo è quello di un bambino,

stupefatto da tanta meraviglia,

mentre farfalle accendono stupore

per ali colorate da pittore.

E non m’importa se il battito del cuore

accelera in modo esponenziale,

ormai s’è aperto un mondo sconosciuto

all’Anima che pare di svelare.

Procedo tra le ombre,

ma al cuore già gli pare di volare.

Antonietta Germana Boero

 

Tomasz Alen Kopera 1976 - Polish Magical Surrealism  painter - Tutt'Art@ (33)

 

Amarti

Amarti

è immergersi ad occhi aperti

nelle profondità più intime di un sogno,

è sommergere teorie contaminate

galleggiando in una sfera di cristallo,

è raffigurare un’apparenza astratta

filtrando suggestioni dai serbatoi dell’anima.

Amarti

è lanciarsi tra le onde del tuo sorriso

varcando labbra impetuose,

è percorrere oceani immensi

nell’incavo abissale dei tuoi occhi,

è godere della linfa salmastra

serbata nella conchiglia del cuore.

Marco Bartiromo

 

Tomasz Alen Kopera 1976 - Polish Magical Surrealism  painter - Tutt'Art@ (15)

 

Il colibrì

L'Economia e la Politica alla portata di tutti

When I' m With You... Whitney Ibe Blog!

Inspirational,Motivational, Lifestyle, Daily Living, Positivity, Religion

Lady Nadia

Racconti, poesie e molto altro ancora ...

PAP3RS-Il Blog di approfondimento sul mondo della Fisica

Blog con finalità di approfondimento scientifico

Laura Parise

Come le onde del mare... un moto perpetuo... perché la vita è un libro pieno di pagine bianche...

La speranza ilcuore della vita di Raffaella Frese

Frasi, citazioni, pensieri che nascono dal cuore

questo non e' un blog.

scorri il mio diario assieme a me.

#THEGUYWHOSAIDALWAYSNO

"Chapter One: Leave the past where it belongs"

suibinarideigiorni

pensieri in transito di un cuore nomade

Notes From a Gherkin Jar

By Penny Pickled

BLOG DA UNIQUE

Devaneios, devaneios...

Pirofobia

Tutte le parole che non ho detto.

Il tempio della vita

Federico Morbidelli

Gallery15

#gallery15blog

The Devil Corp

A brutally honest assessment of a notorious and insanely wicked direct sales cult

Soffio di respiri

Viola, 23 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

Giusy in cucina

Tante Ricette - tanto buon cibo - tante curiosità e informazioni

Blog Femme et Infos

" La mode sans vulgarité "

Ispace Ligth

mistero,curiosità e tanto altro ancora...

frammentiweb

Sara Massa

aceofficialsite

Finché si avranno passioni non si cesserà di scoprire il mondo.

Lorenzo Manara

Scrittore di romanzi con il cassetto pieno.

andreinewcreation

Nu-mi dați sfaturi. Știu sa greșesc și singur

LePassepartout

"Scientia est Potentia"

Parole in Libertà

di Mademoiselle M

sempremar

Eppure, se avessi potuto ricominciare da capo, ero sicuro che avrei rifatto le stesse identiche cose. Perché quello ero io.

Livelines

«Sono una figura di un romanzo ancora da scrivere, che passa aerea e sfaldata senza aver avuto una realtà, fra i sogni di chi non ha saputo completarmi». [Pessoa]

Ventoetempofermo

"L'uomo è libero, salvo in ciò che ha di profondo. Alla superficie, fa ciò che vuole; negli strati oscuri, Volontà è vocabolo privo di senso."

Orso Romeo

NON PENSO AL DOMANI, PERCHÈ NON SO NEANCHE SE ARRIVO A FINE GIORNATA

Humani nihil

Angolo di riflessione sui miracoli della creatività umana

La venere degli stracci

di Roma e di altri demoni

newvideos31

Happy birthday to you :)

nascosta tra le righe

Ma te li vedi quegli occhi? Bucano dentro... E quando smetti di guardarmi torna il vuoto.

i tarocchi angelici di Barbara

nel mio blog ci sara gli angeli che ci consiglieranno settimanalmente e argomenti angelici

Rupestreblog

∃x(φ)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: