Come lame intonate

su lastre glaciali di un sogno,

si librano arie ridenti

negli archi di un solco tremante,

sprezzanti del freddo momento

allietano fasci imploranti,

il cruccio di un volo bramato

con le ali di un cuore malato.

Comete tra stelle lucenti

consumano nuovi presagi,

falciano emozioni  

in un crepuscolo imminente,

slittano sull’erba gioiosa

protette da rugiada virtuosa,

e l’alba si rispecchia vivace

nel riflesso condiviso.

Marco Bartiromo

 

eb05c5ec13f2bac74815b765dcbf47ec

Advertisements