Siamo vogatori sfiniti,

spogliati dell’ingegno,

fermi agli ormeggi

di pontili disastrati.

Siamo scafisti senza coraggio,

venditori di occasioni,

procediamo in mare aperto

per svuotare le incombenze.

Siamo naviganti stolti,

incuranti delle rotte,

ammainiamo le bandiere

per non essere indulgenti.

Siamo pirati di sventura,

in un deserto infinito,

dubitiamo del futuro

per evadere la meta.

Siamo guerrieri fasulli,

disertori dell’anima,

erigiamo il tempo

ad uno scudo di speranza.

 Siamo sapienti incalliti,

profanatori di favole,

raccontiamo aneddoti

per sembrare adulti.

Siamo elementi clonati,

intimiditi dai poteri,

orfani di un mondo libero

che gravita nel vuoto.

Siamo naufraghi solitari,

reclusi nelle nostre paure,

insabbiamo il cuore

in una prigione senza sbarre.

Marco Bartiromo

Gericault_LaZatteraDellaMedusa

Annunci