Dolce
è il mio risveglio,
se attraverso quello specchio
riflesso dai tuoi occhi,
ci troverò l’aurora
disegnata sul mio viso.
Due diamanti incastonati
tra pupille fluorescenti,
due fari luminosi
che mirano lontano,
illuminando l’alba
nei miei occhi arrugginiti.

Dolce
è il mio cammino,
se lungo quella strada
spianata dai tuoi passi,
mi scalderò del sole
bruciandomi la pelle,
su labbra sorridenti
e guance colorate.
La porta di salvezza
che apre alla speranza,
e inonda il giorno
di emozioni mai provate.

Dolce
è la mia vita
se tu mi sei vicino,
brillando nel mio cielo
di una luce infinita,
facendo della notte
l’alcova preferita.
Entro nel tuo cuore
portando il mio calore,
rendendo la mia casa
un nido d’amore.

Marco Bartiromo

Advertisements