Mi annodi decisa alla cruna dell’ago,

tenendo unita la mente e il cuore.

Passi e ripassi nel grande telaio,

creando la trama del tuo destino.

Tra baci, carezze, sogni e speranze,

il tempo consuma le scene già viste,

come le foglie ingiallite in autunno,

che aspettano solo che si alzi il vento.

Per cucire una storia d’amore

ci vuole ben altro che un dolce pensiero.

Un groviglio di pazienza, calma e ragione,

da tendere insieme, senza paura.

Afferro la presa con forza e vigore,

tenendomi saldo all’anello d’acciaio

e cambio il filo delle emozioni,

per renderle forti e immuni a paure,

per tessere insieme maglie infinite

e scendere al capo di questa matassa,

dove ti trovo legata alla vita

e alle fibre dell’anima mia.

Marco Bartiromo

Annunci